Archivio

Archive for settembre 2010

Dal 7.9.2010 come deve essere Tesserino di riconoscimento per gli addetti nei cantieri

7 settembre 2010 Lascia un commento

Dal 7 Settembre 2010 entra  in vigore il provvedimento che modifica e integra i contenuti della tessera di riconoscimento per gli addetti nei cantieri.
Il Parlamento ha pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 196 del 23 agosto 2010, la Legge n. 136/2010, dal titolo “Piano straordinario contro le mafie, nonché delega al Governo in materia di normativa antimafia”.

Per quanto riguarda la materia lavoro, importante novità è inserita all’articolo 5 (Identificazione degli addetti nei cantieri),  dove si dice che nella tessera di riconoscimento, prevista dall’art. 18, comma 1, lettera u), del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, dovrà essere precisata anche la data di assunzione e, in caso di subappalto, la relativa autorizzazione.

“Art. 5. (Identificazione degli addetti nei cantieri)
1. La tessera di riconoscimento di cui all’articolo 18, comma 1, lettera u), del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, deve contenere, oltre agli elementi ivi specificati, anche la data di assunzione e, in caso di subappalto, la relativa autorizzazione. Nel caso di lavoratori autonomi, la tessera di riconoscimento di cui all’articolo 21, comma 1, lettera c), del citato decreto legislativo n. 81 del 2008 deve contenere anche l’indicazione del committente.
Inoltre, nel caso di lavoratori autonomi, la tessera di riconoscimento, prevista dall’articolo 21, comma 1, lettera c), del decreto legislativo n. 81 del 9 aprile 2008, deve contenere anche l’indicazione del committente.”

Ricapitoliamo:

  • Foto:
  • Nome:
  • Nato a/il
  • tipo di lavoratore
  • datore di lavoro: Intestazione, indirizzo, P.Iva
  • Data Assunzione
  • tipo di rapporto: Appalto, subappalto (con relativa autorizzazione) se lavoratore autonomo indicare anche il committente

Ps: nei DDT di consegna indicare anche targa e intestatario del mezzo (art.4)

Categorie:Normative Tag: